La Radiografia

Cos'è la Radiografia?

Le radiografie, nate più di un secolo fa, sono attualmente ritenute le più salde e semplici tra le tecniche diagnostiche per immagini, ideali per la visualizzazione e lo studio di ossa e polmoni, riescono a fornire immagini chiare e precise, meno nitide invece se si analizzano tutti gli altri organi.

Siti

Le radiografie utilizzano i raggi X, ossia radiazioni ionizzanti, di certo non benefiche per l'organismo umano, di fatti esistono dei limiti di esposizione imposti dalla legge sia per chi si sottopone all'esame sia per i medici che intraprendono la professione, sono invece del tutto da evitare per bambini e donne incinte.

La realizzazione di una radiografia avviene attraverso l'emissione di raggi X che, passando attraverso il corpo del paziente, vengono più o meno assorbiti dai tessuti e, impressionando una pellicola, vengono poi stampate secondo comuni tecniche fotografiche, mostrando i risultati ottenuti.

Annunci di Lavoro

Gli organi molto densi, come per esempio le ossa, lasciando passare pochi raggi verranno visualizzati sulla lastra colorati di bianco, al contrario di tutto ciò che è meno denso, come l'aria presente nell'intestino o nei polmoni che, facendosi attraversare dai raggi, apparirà piuttosto scura, il risultato finale mostrerà quindi delle chiare immagini in bianco e nero.

Le immagini riprodotte saranno ovviamente bidimensionali, e la bravura del medico consisterà proprio nel riuscire ad individuare i vari livelli di profondità e tutti gli organi presenti.